Anuario de Estudios Medievales, Vol 39, No 2 (2009)

A Firenze mercanti, cavalieri nella signoria dei re d’Aragona. I Tecchini Taquí tra XIV e XV secolo


https://doi.org/10.3989/aem.2009.v39.i2.116

Maria Elisa Soldani
Institución Milá y Fontanals, España

Resumen


La traiettoria dei Tecchini costituisce un esempio significativo di naturalizzazione di una famiglia fiorentina in ambito catalano-aragonese. I Tecchini- Taquí, al contrario di molti dei loro connazionali, furono caratterizzati da una presenza di lunga durata e dall’avviarsi di un processo d’integrazione che avrebbe comportato, in meno di un secolo, anche un passaggio di status da mercanti a cavalieri. La chiave del loro successo fu la doppia appartenenza, il coesistere delle caratteristiche tipiche del mercante toscano con gli interessi delle grandi famiglie mercantili catalano-aragonesi, che gli consentì di ricoprire il ruolo di mediatori tra compagnie fiorentine e mondo locale. Gli esponenti di questa famiglia si avvalsero anche di un rapporto diretto e privilegiato con la Corona, stretto grazie ai servizi di natura professionale offerti ai monarchi.

Palabras clave


Firenze; Corona d’Aragona; mercanti; Integrazione; Promozione sociale; Famiglia

Texto completo:


PDF


Copyright (c) 2009 Consejo Superior de Investigaciones Científicas (CSIC)

Licencia de Creative Commons
Esta obra está bajo una licencia de Creative Commons Reconocimiento 4.0 Internacional.


Contacte con la revista aem@imf.csic.es

Soporte técnico soporte.tecnico.revistas@csic.es